Air Italy: più 1.200 unità entro il 2022

Il primo incontro oggi al Mise tra i vertici di Air Italy e i sindacati ha lasciato soddisfatti questi ultimi, ai quali l'azienda ha presentato più nel dettaglio il piano industriale. "Oggi è stato fatto un ulteriore passo in avanti dopo quello di giugno 2016 quando con una ristrutturazione importante erano uscite quasi 400 persone, le stesse che dovranno essere le prime risorse a cui l'azienda dovrà attingere, come da accordo quadro". A dirlo è Emiliano Fiorentino, segretario nazionale Fit Cisl al termine del tavolo spiegando che il piano "prevede uno sviluppo importante nei prossimi cinque anni, in cui l'organico dovrebbe aumentare di circa 1.000 unità per gli assistenti di volo e di 250 per i piloti, con un totale a dicembre 2020 di 1.240 unità di personale navigante". A confermare le cifre sull'aumento di personale previsto da Air Italy per i prossimi cinque anni è anche Ivan Viglietti, responsabile dei piloti Uil Trasporti, secondo il quale "lo spirito è positivo, si intravede una luce dopo anni di crisi ma bisognerà vedere se l'attuazione pratica corrisponderà o meno alle intenzioni". Anche per Viglietti la priorità "è il recupero delle persone poste in cigs e mobilità", ma è importante anche che "in azienda si dia un netto cambio di passo nella gestione dell'operatività quotidiana". Soddisfatto degli obiettivi posti dall'azienda anche Fabrizio Cuscito, coordinatore nazionale trasporto aereo della Filt Cgil anche se - sottolinea - "sull'impianto del piano resta il problema della mobilità su cui vorremmo avere al più presto chiarezza, visto che puntiamo al rientro nel ciclo produttivo di tutti i lavoratori". (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. NewTuscia
  2. TG24.info
  3. TG24.info
  4. TG24.info
  5. Forza Roma

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Subiaco

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...